MYLAV VETBLOG

Il Blog di Aggiornamento Scientifico di MyLav

EMATOLOGIA

Errori da evitare: come NON strisciare un campione di midollo osseo

Avete fatto un campionamento di midollo osseo perfetto per un esame citologico, ma invece che strisciarlo appropriatamente, lo avete preparato lasciandolo gocciolare sul vetrino per gravità (come nella foto seguente). Il risultato? avrete un campione non diagnostico.

Vi diamo alcuni consigli su come si deve fare la procedura corretta che porta a risultati valutabili come mostrato nella immagine seguente.

Fig. 1 - Strisci di buona qualità e campione citologico ben interpretabile.

Per una corretta interpretazione citologica, l'esame del midollo osseo richiede una adeguata qualità: gli aspetti microscopici sono interpretabili correttamente solo se il campione è rappresentativo ed è adeguatamente preparato (come nei due strisci a destra dell'immagine precedente). A tale fine i seguenti due punti cardine devono essere rigorosamente soddisfatti:

1) il campionamento deve essere eseguito a regola d'arte (vedi questo nostro Blog: https://www.mylavblog.net/blogc/view/140)

2) lo striscio deve essere eseguito altrattanto accuratamente (vedi questo nostro Blog: https://www.mylav.net/blogc/view/150)

Fig. 2 - Strisci di cattiva qualità ottenuti per gocciolamento.

Riceviamo purtroppo ancora dei campioni non strisciati, ma preparati solo per gocciolamento, come nella foto precedente. Un campione così fissato risulterà ingiudicabile all'esame microscopico, in quanto troppo spesso e con sovrapposizione delle varie cellule, che non permetterà di ottenere una valutazione quali/quantitativa adeguata.

Ovviamente ci sono situazioni in cui anche un campionamento ed una preparazione perfetta, condurranno ad un campione non diagnostico, ma queste sono tendenzialmente legate a gravi patologie midollari in cui il tessuto ematopoietico è stato ampiamente rimpiazzato da tessuto adiposo (es. aplasia midollare) o fibroso (es. mielofibrosi), come nell'immagine successiva. In questi casi purtroppo l'unica procedura in grado di fornirvi una diagnosi definitiva è la biopsia istologica midollare.

 

Walter Bertazzolo, EBVS European Specialist in Veterinary Clinical Pathology (Dipl. ECVCP); Direttore Scientifico di MYLAV. 

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti alla moderazione dell'amministratore.
  • Nessun commento trovato

MYLAV s.r.l.u.

Sede Legale: Via Vecchia Montesardo, 21 73031 - Alessano (LE)
Indirizzo del laboratorio: Via G. Sirtori, 9 20017 Comune Rho Fraz. Passirana
02 9311172
p.IVA/CF: IT04197610753
Privacy Policy
Image

Seguici

Image
Image
Image
Image
Image
© 2019 MylavBlog. All Rights Reserved.Design & Development by Nealogic

Cerca