MYLAV VETBLOG

Il Blog di Aggiornamento Scientifico di MyLav

Biochimica clinica

L'effetto della lipemia sull'elettroforesi

Ci capita spesso di ricevere richieste di consulenza allorché l'elettroforesi mostri tracciati allarmanti come quello indicato nell'immagine a lato. Si tratta di picchi molto accentuati e stretti in regione alfa-1, immediatamente dopo il picco delle albumine.

Solitamente non è  nulla di preoccupante: si tratta semplicemente di un campione lipemico. Con lo strumento a nostra disposizione, le lipoproteine in caso di siero lipemico, migrano tutte insieme in quella regione determinando picchi che sono proporzionali all'intensità della lipemia, e quindi anche alla concentrazione di trigliceridi.

Per cui basta risottoporre un campione di siero non lipemico e ripetere l'elettroforesi, oppure più semplicemente, immaginare di "tagliare" quel picco e considerare il tracciato come se non esistesse.

Walter Bertazzolo

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti alla moderazione dell'amministratore.
  • Nessun commento trovato

Mylav - Laboratorio Lavallonea

Via Giuseppe Sirtori, 9
20017 Passirana di Rho (MI)
02 9311172
04197610753
Image

Seguici

Image
Image
Image
Image
Image
© 2019 MylavBlog. All Rights Reserved.Design & Development by Nealogic

Cerca